Le due cose più importanti che non compaiono nel bilancio di un’organizzazione sono la sua reputazione ed i suoi uomini.

 

 

Cit. Henry Ford (Imprenditore)

IN COSA CONSISTE ESATTAMENTE LA

CERTIFICAZIONE OLC 2015?

Lo Schema OLC 2015 non intende creare sovrapposizioni con leggi e norme nazionali (e non), ma ha come scopo quello di allineare e confrontare esperienze metodologiche consolidate con standard riconosciuti a livello internazionale (es. SA 8000) e leggi nazionali (es. Dlgs 231/01; TU 81/08 e sue successive modifiche ed integrazioni in materia di Salute, Igiene e Sicurezza sul lavoro), al fine di convogliare in un comune sistema di gestione, compositi contributi esperienziali in termini di schemi, leggi, norme, regolamenti.

Lo Schema OLC 2015 è improntato all’attuazione di standard di qualità riconosciuti, all’accertamento dell’impatto sociale del servizio erogato, all’adozione di politiche di trasparenza nella rendicontazione, alla semplificazione nel rispetto delle discipline europee e nazionali in materia di efficacia delle prestazioni, allo sviluppo del comportamento civico generale e di quello della cittadinanza attiva.

 Lo Schema OLC 2015, attualmente in revisione 2 del 04.06.2018, è redatto in lingua italiana ed è applicabile ad organizzazioni aventi sede sociale ubicata nel territorio della Repubblica Italiana.

SCHEMA OLC 2015

Richiedi maggiori info




COM'É STRUTTURATO

LO SCHEMA?

INTRODUZIONE

SCOPO DELLO SCHEMA E CAMPO DI APPLICAZIONE

RIFERIMENTI LEGISLATIVI E NORMATIVI

TERMINOLOGIA E DEFINIZIONI

IL SISTEMA DI GESTIONE

COMUNICAZIONE

AUTOCONTROLLO

Si applica a

Servizi socio assistenziali alla persona ed alle comunità

 

Servizi di protezione civile

 

Servizi di promozione sportiva

 

Servizi di valorizzazione del patrimonio culturale, paesaggistico e ambientale

 

Servizi di formazione e introduzione al mondo del lavoro

 

Servizi di promozione sociale in Italia ed all’estero

Non si applica a

x Società private orientate ad attività lucrative

 

Società non avente sede legale in Italia o nella Svizzera Italiana

 

Fondazioni bancarie ed assicurative

 

Fondazioni Politiche

 

Associazioni Onlus non iscritte al registro Nazionale

 

Associazioni in liquidazione o risultanti non più attive

 

Associazioni che non hanno prodotto bilanci negli ultimi tre anni e non risultino approvati

XVII LEGISLATURA

CAMERA DEI DEPUTATI

N. 2617-B

DISEGNO DI LEGGE

APPROVATO DALLA CAMERA DEI DEPUTATI
il 9 aprile 2015 (v. stampato Senato n. 1870)
MODIFICATO DAL SENATO DELLA REPUBBLICA
il 30 marzo 2016
presentato dal presidente del consiglio dei ministri
(RENZI)
e dal ministro del lavoro e delle politiche sociali
(POLETTI)
di concerto con il ministro dell’economia e delle finanze
(PADOAN)
Delega al Governo per la riforma del Terzo settore, dell’impresa sociale e per la disciplina del servizio civile universale
Trasmesso dal Presidente del Senato della Repubblica il 31 marzo 2016